Un meteorite fa tremare di paura le Canarie. Prima il fumo, poi un bagliore accecante, infine un forte boato, come se si trattasse di un’esplosione o di un’onda sismica. Tutto è accaduto il 1 dicembre alle 15.39, anche se il possibile meteorite è stato impossibile da individuare nella sua traiettoria a occhio nudo, sopra le isole dell’arcipelago delle Canarie: La Palma, El Hierro, La Gomera, il sud di Tenerife e Gran Canaria, per poi finire in mare sulla costa settentrionale, tra i comuni di Arucas e Guíaper.

Il presidente del governo regionale, Ángel Víctor Torres, ha affermato che “non si registrano danni”, invitando la popolazione alla calma. Il rumore fortissimo causato dal meteorite è stato rilevato dalla stazione sismica del National Geographic Institute, che ha escluso l’ipotesi del terremoto. L’Instituto Vulcanologico de Canarias (Involcan) in un post su Facebook ha attribuito il boato probabilmente a “bolide o un aereo supersonico”.

FOTO D’ARCHIVIO

Articolo Precedente

Litiga con un parente durante la partita a Monopoli e gli spara: “Non ha rispettato le regole”. Arrestato e portato in prigione

next
Articolo Successivo

Onda anomala travolge una nave da crociera: morta una passeggera, altri quattro feriti. “Più grande del doppio delle onde normali e imprevedibile”

next