Scivolone social per Lady Gaga. La cantante non sembra aver un rapporto felicissimo con le nuove piattaforme ed è finita al centro di una bufera mediatica. Il motivo? In occasione del Black Friday, ha pubblicato sulle Instagram stories un video di sponsorizzazione. Fin qui tutto “nell’ordine dei social”. Se non fosse che la clip in questione avrebbe dovuto essere il classico “boomerang di Instagram”, che la popstar ha emulato ripetendo ciclicamente il medesimo movimento. Apriti cielo. Su di lei sono subito piombate le accuse della generazione Z: moltissimi hanno commentato il video, definendola una “boomer” e sottolineando come l’artista 36enne non conosca il funzionamento di uno dei filtri più noti del social di Meta.

“Non è lei che crea un finto boomerang – ha cinguettato qualcuno, divertito, su Twitter –. Forse pensa davvero che sia quello che fanno le persone quando pubblicano boomerang su Instagram”; “Lady Gaga, la donna che conosce bene la tecnologia per creare suoni e canzoni EDM ultrasoniche ma anche la donna che non conosce abbastanza bene la tecnologia per fare un boomerang”, hanno commentato ironicamente altri. C’è anche chi ha scommesso su una innovativa strategia di mercato: “In realtà è un genio. Sono certo che sia sicura che le persone ripubblicheranno la clip ovunque per prenderla in giro, ma nella clip sta vendendo un prodotto e così gli dà visibilità gratuita ovunque”. Fino ad ora, la cantante non ha ancora commentato l’accaduto.

Articolo Precedente

4 milioni di uomini italiani con sindrome del lenzuolo: ecco di cosa si tratta

next
Articolo Successivo

Rafael Nistor, da chef disoccupato a stella di Tik Tok con 8 milioni di follower: “Mi sono ritrovato in una brutta situazione”

next