Con la sua silenziosa presenza attrae più lui di un attore sul red carpet dei Festival del cinema. Johnny Thompson, il valletto di Carlo III, sta rubando la scena persino al Re. Alto, scultoreo, elegante nella sua divisa scozzese, è lo scudiero perfetto. Sta facendo impazzire i sudditi e, soprattutto, le suddite del Regno Unito. Che scrivono di lui su Twitter: “E’ un piacere per gli occhi”, “Questi giorni sono molto tristi ma vedere il maggiore Thompson ce li ha resi cento volte migliori”.

Ma vediamo nel dettaglio chi è Thompson, valletto e fra poco nuova guardia reale del neo sovrano Carlo III, oltre a essere lo scudiero più ricercato su Google. Trentanove anni, sposato con due figli, è un perfetto ufficiale e gentiluomo inglese. Con il grado di maggiore del quinto battaglione del Royal Regiment of Scotland è stato responsabile e organizzatore degli eventi, dei ricevimenti e onori militari della Regina Elisabetta II nel castello di Balmoral. Nato a Morpeth, nel Northumberland, è sposato dal 2010 con Caroline, 44 anni, professionista del marketing, con cui ha un figlio di quattro anni. In famiglia anche due cani labrador, Odin e Piper. Pratica rugby e trekking, sport che lo aiutano ad avere il fisico scolpito. Altra caratteristica: è bellissimo e fa impazzire le donne. Che non nascondono di esserne affascinate: “Sebbene sia triste per la morte della Regina – rivela una signora – il generale saprebbe rallegrarmi in pochi secondi, questo è sicuro”. Tanto che il Daily Mail ha titolato: “Purtroppo signore è già impegnato”.

Thompson si è arruolato nell’esercito nel 2006, è comandante di plotone e lavorava come scudiero per Carlo dal 2020. E’ laureato all’Aberystwyth University in economia e politica con studi internazionali. Durante l’università è stato membro del corpo di addestramento degli ufficiali universitari. Quali sono i suoi doveri oggi? Responsabile della pianificazione dettagliata e dell’esecuzione dei programmi quotidiani del re, partecipa agli eventi pubblici ed è in stretto contatto con il monarca. Anche durante le residenze reali, come a Bukingham Palace.

Come si diventa scudieri? Il ruolo è attribuito dai membri attivi della famiglia reale fra alti ufficiali dell’esercito britannico. Il maggiore Thompson aveva già attirato l’attenzione degli osservatori reali al servizio del Ringraziamento del Giubileo di Platino della regina nel giugno 2022. Ora che lo abbiamo visto servire anche Re Carlo è diventato una star. Saprà conquistarsi la sua durevole fiducia? Solo un anno fa si è dimesso lo scudiero precedente, con l’accusa di avere aiutato un ricco donatore saudita a ottenere un’onorificenza reale e la cittadinanza britannica. Adesso Thompson si dovrà confrontare con le diffidenze alimentate dal comportamento del predecessore. Intanto però ha tutta la calorosa fiducia delle suddite e dei sudditi. E non è poco.

Articolo Precedente

“Piqué aveva già tradito Shakira nel 2012, con Bar Refaeli”

next
Articolo Successivo

Paris Hilton ha perso il suo chihuahua Diamond Baby, l’appello disperato: “Ci sarà una grande ricompensa a chi me lo riporta, non farò domande”

next