Le confessioni di Paola Ferrari. La giornalista è stata ospite della puntata odierna di Oggi è un altro giorno su Rai 1 e, nel corso della chiacchierata con Serena Bortone, ha parlato a cuore aperto della propria infanzia, lasciandosi andare a ricordi e rivelando le violenze subite dalla madre, motivo per cui a 16 anni decise di andarsene di casa. “Mia madre era molto violenta, ha tentato di uccidermi tre volte“, ha rivelato Paola Ferrari aggiungendo che il suo punto di riferimento era la nonna materna che “anche lei ha sofferto moltissimo”.

“Ti sei mai chiesta il motivo di tutto questo?”, le ha chiesto quindi Serena Bortone. “Mio padre una volta disse che non ero stata desiderata. Ero capitata e avevano deciso di tenermi – ha spiegato la giornalista -. Non sono riuscita a perdonarla e faccio fatica a confrontarmi con il perdono anche se negli ultimi anni ho smussato questo mio lato. Da adulta le ho parlato, le ho presentato anche i miei figli a cui non volevo negare il diritto di avere una nonna, ma io non sono mai riuscita ad abbracciarla”, ha concluso.

Articolo Precedente

Un urlo dalla folla durante il corteo della regina Elisabetta: “Principe Andrea, sei un uomo vecchio e malato”

next
Articolo Successivo

Gabriele Corsi a FqMagazine: “Gigi Proietti è stato molto protettivo con me quando è morta mia nonna. Al cinema oggi vorrei un ruolo ‘alla Will Smith'””

next