Sci d’acqua “a motore” sul Canal Grande di Venezia, da parte di due giovani che si sono guadagnati stamani l’attenzione di cittadini e turisti, incuriositi e anche indignati per le loro evoluzioni tra gondole e vaporetti. Uno dei video, diventati subito virali, è stato pubblicato anche dal sindaco, Luigi Brugnaro, sul proprio profilo Twitter che ha chiesto l’aiuto degli utenti per identificare i due giovani. “Ecco due imbecilli prepotenti – ha scritto Brugnaro – che si fanno beffa della città. Chiedo a tutti di aiutarci a individuarli per punirli, anche se le nostre armi sono davvero spuntate, servono urgentemente più poteri ai sindaci in tema di sicurezza pubblica. A chi li individua offro una cena”. Immediata l’attivazione della polizia che ha subito iniziato le indagini.

Dopo poche ore, il sindaco ha annunciato che i due protagonisti delle “corse sull’acqua” sono stati identificati: “A proposito dei due ‘eroi’ di stamane, li abbiamo individuati – scrive il sindaco – Le due tavole sono già state sequestrate e fra poco poco, senza ulteriori dettagli, i responsabili saranno tra le nostre braccia. Verranno denunciati come meritano”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, ospedali sentinella: -13,7% i ricoveri in una settimana. In rianimazione oltre il 90% dei pazienti affetto da altre patologie

next
Articolo Successivo

Ancona, rubavano bancomat e carpivano i codici ai clienti agli sportelli: 14 arresti per 20 colpi in Italia. Ecco come agivano – Video

next