Morto a 72 anni Nicholas Evans, autore del bestseller L’uomo che sussurrava ai cavalli. Secondo quanto reso noto dall’agenzia United Agents, lo scrittore è stato colpito da un infarto martedì scorso. “Ha vissuto una vita piena e felice, nella sua casa sulle rive del fiume Dart nel Devon”, si legge nella nota. Nato nel 1950 nel Worcestershire, Evans ha studiato legge all’Università di Oxford e inizialmente era un giornalista, lavorando all’Evening Chronicle a Newcastle. Il suo libro più famoso, L’uomo che sussurrava ai cavalli, ha venduto 15 milioni di copie in tutto il mondo, diventando il bestseller numero uno in 20 paesi. Un libro che è stato tradotto in 40 lingue ed è anche stato portato sul grande schermo in un film interpretato, prodotto e diretto da Robert Redford. Il romanziere, che è stato pure un pluripremiato documentarista, ha scritto altri quattro romanzi di successo: Insieme con i lupi, Nel fuoco, Quando il cielo divide e Solo se avrai coraggio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jane Alexander: “Il Grande Fratello Vip mi ha distrutto come attrice, per due anni non ho più lavorato”

next
Articolo Successivo

Jacob Elordi: “Prima di Euphoria avevo poche centinaia di dollari sul conto”

next