Attualità

“Foto di Proxima Centauri”, ma si tratta di una fetta di salame: lo scienziato si prende gioco del web

Sui social lo scienziato Étienne Klein condivide una foto di Proxima Centauri, salvo svelare qualche giorno dopo che si trattava di una fetta di salame, e arrivano le scuse per lo scherzo

di F. Q.

“Foto di Proxima Centauri, la stella più vicina al Sole, situata a 4,2 anni luce da noi. È stata presa dal JWST. Questo livello di dettaglio… Un nuovo mondo si svela giorno dopo giorno”. Con queste parole su Twitter Étienne Klein, celebre fisico e direttore della Commissione francese per le energie alternative e l’energia atomica, aveva mostrato ai follower quella che doveva essere un’immagine spettacolare di Proxima Centauri fatta dal telescopio. E invece si trattava di una burla. Si trattava, infatti, di una fetta di salame piccante. Pochi giorni dopo si è scusato sui social per aver ingannato i propri seguaci, ma ha spiegato perché lo ha fatto: “Alla luce di alcuni commenti, mi sento in dovere di chiarire che questo tweet che mostra una presunta foto di Proxima Centauri era uno scherzo. Impariamo a diffidare tanto delle argomentazioni dell’autorità quanto dell’eloquenza spontanea di certe immagini”.

“Foto di Proxima Centauri”, ma si tratta di una fetta di salame: lo scienziato si prende gioco del web
Community - Condividi gli articoli ed ottieni crediti
Precedente
Precedente
Successivo
Successivo

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione