Prima i colpi da dietro una siepe, poi gli spari a bruciapelo. È il video, diffuso dagli inquirenti, dell’agguato in pieno centro a Pescara di due giorni fa in cui ha perso la vita Walter Albi, un architetto di 66 anni, e nel quale è stato ferito Luca Cavallito, 48 anni, ex calciatore, ricoverato in terapia intensiva in prognosi riservata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Valle d’Aosta, frana sul Monte Cervino: evacuati 13 alpinisti. Chiusa la via normale

next
Articolo Successivo

Foggia, il video dei maltrattamenti sugli anziani a Manfredonia: un operatore socio-sanitario accusato anche di violenze sessuali

next