Maria Stella Allevi, sorella del compositore Giovanni, è stata trovata morta nella notte tra il 18 e il 19 luglio nella sua casa di Ascoli Piceno. A dare l’allarme è stato un familiare che è andato nella sua abitazione perché non riusciva a mettersi in contatto con lei. Non sarebbero stati trovati biglietti, ma secondo gli inquirenti si tratta di un gesto volontario. La Procura di Ascoli Piceno ha disposto un’autospia che dovrebbe essere effettuata nel pomeriggio. Maria Stella Allevi faceva l’insegnante in un’istituto tecnico Agrario. Come il fratello Giovanni era diplomata al Conservatorio: era una virtuosa pianista. La mamma Fiorella è cantante lirica e il papà Nazzareno è un clarinettista.

Lo scorso 18 luglio, Giovanni Allevi ha comunicato attraverso i social di avere un mieloma multiplo: “Non ci girerò intorno. Ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce ma non per questo meno insidiosa. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco”, le sue parole. Ora questa drammatica notizia.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Russell Crowe davanti al Colosseo: “Era il mio vecchio ufficio”. Il selfie con la famiglia

next
Articolo Successivo

Sangiovanni sulla relazione con Giulia Stabile: “Difficile vivere una storia normale. Le offese? Ci ho sofferto parecchio”

next