“Non ci girerò intorno, ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto. Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco”, così Giovanni Allevi lo scorso 18 giugno ha scritto il post più duro, il più difficile. E il 24 giugno il musicista e compositore ha pubblicato su Twitter una foto dall’ospedale con un messaggio di ringraziamento: “Con il cuore traboccante di gratitudin, vi ringrazio immensamente per l’Amore che mi state donando! Immagino i vostri pensieri di incoraggiamento e vicinanza avvolgere il mio corpo, e dare un sollievo a questo dolore a tratti insopportabile. È iniziata la battaglia che mi ha portato nel nucleo più profondo della fragilità umana. Con voi la vincerò! Vi amo! Giovanni”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Andrea Delogu e il fidanzato Luigi Bruno di 15 anni più giovane: “La differenza d’età? Fa notizia solo la donna è più grande. È imbarazzante”

next
Articolo Successivo

Uomini e Donne, Serena Enardu choc: “Una persona si è presentata a casa per picchiare mio figlio”

next