Gleycy Correia è morta lunedì 20 giugno per le complicanze sopraggiunte dopo un intervento di routine alle tonsille. Siamo in Brasile. La modella 27enne (eletta nel 2018 Miss United Continents Brazil) si è sottoposta a una tonsillectomia lo scorso aprile. Ha scelto una clinica privata. Dopo qualche giorno, quando già era stata dimessa e si trovava a casa, ha avuto un’emorragia ed è stata portata in ospedale. Lì, il 4 aprile, ha avuto un arresto cardiaco. Entrata subito in coma, Correia non si è più svegliata, fino alla morte lunedì 20 giugno. La notizia la riporta il Mirror e l’annuncio della morte è stato dato da Lidiane Alves Oliveira, il sacerdote della famiglia. “Dio ha scelto questo giorno per raccogliere la nostra principessa. Ci mancherà molto, ma ora illuminerà il cielo con il suo sorriso”, ha aggiunto Oliveira.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Gleycy Correia PMU (@gleycycorreia)

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Catturato il più grande pesce d’acqua dolce mai visto al mondo: è una pastinaca da 300 chili

next
Articolo Successivo

Una famiglia composta da 9 persone si è tolta la vita. La sconvolgente storia e le analogie con un documentario Netflix: cosa accade in India?

next