Il produttore del celebre telefilm Friends, Kevin Scott Bright, è stato derubato a Roma. Al regista statunitense, 67enne, è stato strappato un orologio di lusso dal polso in pieno centro. A riportare la notizia è Il Messaggero.

Il produttore, in vacanza nella Capitale, stava facendo una passeggiata con il fratello lungo corso Rinascimento, quando all’improvviso due uomini di nazionalità algerina si sono avvicinati prendendogli il Patek Philippe, modello Nautilus Dark Blue dal valore di 50mila euro che aveva al polso. Immediato l’intervento dei poliziotti: quando sono arrivati però i due si erano già dati alla fuga, lasciando a terra solo il cinturino. Dopo un inseguimento gli agenti sono riusciti a fermare uno dei due uomini, mentre l’altro è fuggito. L’uomo fermato, un 34enne di nazionalità algerina, è stato subito portato in tribunale condannato a quattro anni di reclusione con rito abbreviato. Peccato che il fermato fosse, tra i due, il ladro senza bottino, rimasto in mano al fuggitivo.

A raccontare quanto accaduto è stato lo stesso produttore. Secondo i pm, appunto, il 34enne avrebbe agito “con un’altra persona non identificata” e l’azione è avvenuta “approfittando dell’orario notturno, della strada isolata e dell’età della parte offesa”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giubileo di Platino, un ologramma della Regina Elisabetta da giovane sul finestrino della carrozza

next