Sono arrivate anche in Italia alcune segnalazioni di epatiti acute da causa non nota e “su queste si sta indagando in maniera molto approfondita“. A dirlo è il direttore per la prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza, nel videomessaggio settimanale in cui fa il punto sull’epidemia da Covid in Italia. “In Europa e in particolare nel Regno Unito sono arrivate diverse segnalazioni di casi di epatite acuta da causa non nota, soprattutto fra bambini sotto i 10 anni. A seguito di questa segnalazioni il Ministero della Salute già dal 14 aprile si è attivato per aggiornare e informare le regioni e per sollecitare a segnalare i casi sospetti che aderissero alla definizione di caso fatta dall’Oms”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crioterapia in strutture non autorizzate o eseguita da personale non qualificato: controlli dei Nas in 488 centri, 16 le denunce

next
Articolo Successivo

Siena, baby gang di ragazzine picchiava e umiliava le coetanee, poi pubblicava i video sui social: 10 quindicenni indagate

next