Che ci fa Antonella Clerici in compagnia di Jimmy Fallon e Gordon Ramsey? A sorpresa, la conduttrice di È sempre mezzogiorno è stata nominata ai C21 International Format Awards, uno dei premi più importanti nel panorama dell’entertainment, e correrà nella categoria Best Host of a Television Format scontrandosi con alcuni colossi dell’intrattenimento internazionale.

“Sono felicissima di essere tra i finalisti come host di un programma che è allegria, leggerezza e che tiene compagnia alle persone. È sempre mezzogiorno è un programma che rientra nel mio spirito, divertente e divertito, in cui c’è il senso dello spettacolo, del gioco ma anche della riflessione: quello del pranzo è un momento in cui coesistono tutte queste cose insieme“, gongola soddisfatta la Clerici. Certo, la sfida non è facile ma il riconoscimento è già doppio: non solo si ritrova fianco a fianco con alcuni dei volti più noti a livello globale ma è l’unico personaggio italiano in gara in questa edizione dei C21 International Format Awards (che di recente ha premiato altri titoli tricolori come L’amica geniale e la serie Blanca).

Il Best Host of a Television Format è il premio che viene assegnato al personaggio che i giudici ritengono “abbia svolto un ruolo chiave nel migliorare un format grazie alla forza della sua personalità, al talento e all’approccio unico nel presentare un format televisivo”. Oltre a Jimmy Fallon (con That’s My Jam) e Gordon Ramsay (con Gordon Ramsay’s Bank Balance), tra i sei finalisti ci sono anche il conduttore tedesco Joko Winterscheidt, il comico e presentatore inglese Bradley Walsh e la cantante e volto tv britannico Stacey Solomon. Tra le più soddisfatte per la nomination della Clerici c’è Simona Ercolani, ceo e direttore creativo di Stand by me: “Siamo davvero orgogliosi di aver ideato e prodotto È sempre mezzogiorno, un programma di cui Antonella è l’anima: grazie al suo talento, alla sua empatia e alla sua capacità di parlare al pubblico in modo autentico, è riuscita a costruire un mezzogiorno spensierato e familiare in cui milioni di italiani si specchiano e si riconoscono tutti i giorni”. Per scoprire a chi andrà il premio non resta che attendere il 5 aprile, quando verranno svelati i vincitori di tutte e undici le categorie in gara.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Paolo Sorrentino sullo schiaffo di Will Smith a Chris Rock: “Stavo fumando”

next
Articolo Successivo

Sean Penn è tornato in Ucraina: “Quando vinceranno questa guerra festeggerò con loro”

next