Come già il 12 febbraio per il match contro la Spal, Silvio Berlusconi è tornato in tribuna all’U-Power Stadium di Monza per assistere all’incontro di serie B tra la squadra di casa, di cui è proprietario, e il Pisa. In tribuna d’onore accanto a lui il fratello Paolo – presidente del club – l’ad Adriano Galliani, la senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli e l’amministratore delegato di Fininvest Danilo Pellegrino. Ma soprattutto la compagna, la 32enne deputata Marta Fascina: un video ha immortalato il presidente del Consiglio intento a baciarla dopo il gol del vantaggio monzese (il risultato finale è stato di 1-2 per gli ospiti).

Appena pochi giorni fa, però, il fondatore di Forza Italia si è rifiutato di comparire in un’aula di Tribunale proprio a Monza, dove era stato chiamato a testimoniare in quanto parte offesa nel processo contro l’ex Olgettina Giovanna Rigato, a processo per estorsione nei suoi confronti. Gli avvocati di Berlusconi avevano invocato il legittimo impedimento per motivi di salute, nonostante il sabato precedente si fosse fatto vedere alla partita. “È più stressante andare allo stadio” che testimoniare, aveva commentato il pubblico ministero Rosario Ferracane. Un concetto sottolineato anche dal difensore di Giovanna Rigato: “Non si capisce come possa essere più stressante stare in aula di Tribunale a testimoniare in processo dove si è parte offesa, rispetto all’adrenalina di una partita di calcio”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Referendum inammissibili? Che senso ha raccogliere firme per farsi prendere in giro

next
Articolo Successivo

Terrorismo nero, arrestato in Slovenia l’ex Nar Fabrizio Dante: andrà all’ergastolo dopo 37 anni per l’omicidio di un agente della stradale

next