Nel messaggio con cui celebra i suoi 70 anni di regno, Elisabetta II esprime il desiderio che Camilla Parker-Bowles sia considerata la Regina consorte quando il figlio Carlo diventerà Re. “È mio sincero desiderio che, quando arriverà questo momento, Camilla sia considerata Regina consorte mentre continua con il suo servizio leale”, ha dichiarato la 95enne sovrana nel messaggio diffuso in occasione del Giubileo di platino.

Nel messaggio, la Regina si dice “profondamente e umilmente” grata per “la lealtà e l’affetto” che cittadini britannici continuano a rivolgerle. “E quando mio figlio Carlo diventerà Re, che possano dare a lui e alla sua sposa Camilla lo stesso appoggio che hanno dato a me”, ha aggiunto. Un portavoce di Carlo ha detto alla Bbc che il principe Carlo e Camilla sono rimasti “commossi ed onorati” per il fatto che la Regina abbia fatto direttamente riferimento alla questione del titolo della duchessa di Cornovaglia nel suo messaggio. Entrambi divorziati, Carlo e Camilla si sono sposati con rito civile nel 2005 e Camilla non ha accettato il titolo di principessa di Galles per rispetto alla memoria di lady Diana.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2022, Rettore polemica: “In Rai ‘figli e figliastri’: ecco cosa non mi hanno permesso di fare”

next
Articolo Successivo

Sanremo 2022, “Quell’incredibile somiglianza tra Fabrizio Moro e Fabrizio Corona”

next