Una donna di Ancona, guarita dal Covid, è stata avvicinata da un vicino di casa che le ha chiesto la mascherina che usava quando era ancora infetta. Uno stratagemma per contrarre il virus e ottenere il Green pass da guariti, ha raccontato la donna al Resto del Carlino, che ha riportato la notizia. “Non sapevo cosa dire, sono rimasta senza parole“, ha detto al quotidiano, rivelando che il ragazzo era anche disposto a pagare per avere il dispositivo sanitario infetto. La sua richiesta è stata subito declinata.

La donna, dopo averlo raccontato ai familiari, ha deciso di segnalare il fatto alle forze dell’ordine. Per ora senza una denuncia formale, “per paura di eventuali ritorsioni”, informa il quotidiano. Aveva contratto il Coronavirus circa due settimane fa, e con lei anche il marito e i figli. Secondo quanto riportato dal giornale, era stata contagiata dalla variante Omicron e tutta la famiglia era vaccinata.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Taranto, inseguimento e sparatoria in centro: due poliziotti feriti da colpi d’arma da fuoco, uno è grave. Arrestato un uomo (video)

next
Articolo Successivo

Roma, sit-in No Green Pass. Poche decine di manifestanti a San Giovanni: massiccia presenza di forze dell’ordine

next