È morto all’età di 112 anni e 341 giorni. Quasi 113 anni per l’uomo più anziano del mondo, il decano dell’umanità, lo spagnolo Saturnino de la Fuente Garcia. Se n’è andato poco prima del suo compleanno, il prossimo febbraio. Ad annunciarlo il Guinness dei primati. A causa della sua bassa statura, questo spagnolo di 1 metro e 50 nato a Puente Castro l’11 febbraio del 1909, non era stato chiamato a combattere nel 1936 durante la Guerra civile spagnola e aveva avviato un’attività di calzature di successo. Ha avuto sette figli, 14 nipoti e 22 pronipoti. Il record di longevità rimane della francese Jeanne Calment, che visse 122 anni e 164 giorni prima di morire nel 1997.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Belén Rodriguez e Stefano De Martino: “Weekend insieme a casa di lui”. Ecco le foto che riaccendono il gossip

next
Articolo Successivo

Morto Lorenzo Castellano, autore televisivo del Grande Fratello e Domenica In: stroncato da un linfoma a 58 anni

next