Dopo Sicilia e Basilicata, che hanno fatto da apripista il 2 gennaio, seguite a ruota, il 3, dalla Valle D’Aosta, parte ufficialmente oggi 5 gennaio la stagione dei saldi in tutte le altre Regioni italiane, con l’unica eccezione del Trentino-Alto Adige. Secondo Confesercenti 4 italiani su 10 sono determinati ad andare a caccia di sconti, con in tasca un budget in media di 120-150 euro. Il giro d’affari complessivo, in base alle stime di Confcommercio, supererà i 4,2 miliardi.

Ecco il calendario completo:

  • Abruzzo: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Basilicata: domenica 2 gennaio 2022 – mercoledì 2 marzo 2022
  • Calabria: mercoledì 5 gennaio 2022 – domenica 6 marzo 2022
  • Campania: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 1 marzo 2022
  • Emilia Romagna: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Friuli Venezia Giulia: mercoledì 5 gennaio 2022 – giovedì 31 marzo 2022
  • Lazio: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 15 febbraio 2022
  • Liguria: mercoledì 5 gennaio 2022 – venerdì 18 febbraio 2022
  • Lombardia: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Marche: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 1 marzo 2022
  • Molise: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Piemonte: mercoledì 5 gennaio 2022 – martedì 1 marzo 2022
  • Puglia: In attesa di conferma
  • Sardegna: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Sicilia: domenica 2 gennaio 2022 – martedì 15 marzo 2022
  • Toscana: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Umbria: mercoledì 5 gennaio 2022 – sabato 5 marzo 2022
  • Valle d’Aosta: lunedì 3 gennaio 2022 – giovedì 3 marzo 2022
  • Veneto: mercoledì 5 gennaio 2022 – lunedì 28 febbraio 2022
  • Provincia autonoma di Trento: non è prevista una data di avvio dei saldi che possono essere svolti liberamente dagli Operatori commerciali
  • Provincia autonoma di Bolzano: I saldi invernali inizieranno nella maggior parte dei comuni dell’Alto Adige sabato 8 gennaio e termineranno sabato 5 febbraio 2022.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ornella Vanoni al vetriolo contro Chiara Ferragni e Fedez: “Meglio la felicità vera, non come la loro”. Poi li chiama i “Ferragnis”

next
Articolo Successivo

Roberto Cazzaniga truffato, indagata la donna che si è spacciata come sua fidanzata per 15 anni: si fingeva Alessandra Ambrosio

next