Una terapia di coppia che fa da fil rouge a tutta la narrazione. E un mix ben bilanciato tra scene di vita quotidiana e momenti super esclusivi, che finisce per regalare ai fan della famiglia più social d’Italia un’idea ancora più accurata delle loro giornate. Un’idea più precisa sui loro punti forti e sulle loro fragilità. Sono usciti oggi, giovedì 9 dicembre, su Amazon Prime Video i primi cinque episodi di The Ferragnez, la docu-serie girata tra dicembre 2020 e aprile 2021 che trasforma (come se ce ne fosse bisogno) Chiara Ferragni e Fedez nei Kardashian d’Italia.

In tutti questi anni il racconto social della loro vita non ha subìto battute d’arresto. Numerosi momenti privati sono stati trasformati in post e stories. Molte volte sono diventati anche pretesto per polemiche, studi sociologici e interesse di professionisti di qualsiasi settore nei salotti televisivi. Ma a quanto pare, la popolarità è anche questo. E Fedez e Chiara Ferragni hanno imparato a farci i conti. Da dove nasce, quindi, l’esigenza di allargare questo loro racconto? Quali sono i limiti della narrazione realizzata solamente tramite i loro canali social? Come questi episodi modificano il divismo che, ça va sans dire, è già nei loro confronti una realtà ben consolidata?

Per poter rispondere a queste domande, durante la visione di The Ferragnez – La serie, è necessario ricordarsi che si tratta di una rappresentazione della normalità. Che (così come accade a tutte le persone in possesso di un account sui social) la condivisione di una normalità comprende per forza di cose l’esistenza di un filtro, tra il fatto e il suo racconto. Insomma: nessun docu-reality approvato dai diretti interessati e girato con telecamere da professionisti potrà mai regalare una visione completamente disinteressata e veritiera.

Tenendo conto di questo elemento (necessario, per non cadere nel “finalmente vediamo senza nessun tipo di filtro la loro quotidianità”), è altrettanto utile riconoscere che la scelta di mostrarsi fragili e vulnerabili abbia un valore importante. Lo stesso Fedez ieri sera, durante una diretta Instagram insieme alla moglie, ha ammesso: “Non mi sono preoccupato di uscire simpatico e questa cosa mi piace molto”. Effettivamente la narrazione di The Ferragnez vuole da un lato rendere il più umani possibili tutti i protagonisti degli episodi (che, come è risaputo, non sono solo Federico, Chiara, Leone e Vittoria, ma anche parenti più stretti, amici e collaboratori) e dall’altro regalare ai fan la possibilità di poter sognare insieme a loro.

Sì, perché dopo l’arrivo dei social network al divismo contemporaneo, forse, non basta il racconto della vita di tutti i giorni (ormai pane quotidiano di chi “scrolla”). C’è anche bisogno di un fattore più “magico”. Se da un lato poter sbirciare i litigi tra Fedez e Chiara Ferragni permette di identificarci con loro e li rende a noi sempre più vicini, dall’altro vedere l’esclusività di alcune loro abitudini (come il weekend in famiglia, in una splendida location sul lago di Como) spinge gli appassionati della coppia al sogno. Alimenta la curiosità (molte volte non dichiarata) insita in ognuno di noi.

Il periodo che i Ferragnez hanno voluto raccontare, poi, è stato particolare e pieno di emozioni. La seconda gravidanza dell’imprenditrice digitale e la prima volta in gara a Sanremo per l’artista cresciuto a Rozzano, giusto per segnalarne due. Tra i momenti più divertenti c’è senza dubbio quello in cui, il 20 dicembre 2020, dopo otto ore di trucco Fedez si trasforma in Babbo Natale (che, a dir la verità, aveva una vaga somiglianza anche con Antonio Razzi) per fare una sorpresa al figlio Leone che, però, in pochi secondi lo riconosce. Ma anche alcune scene in cui la coppia è in compagnia delle sorelle della Ferragni (Francesca sembra più razionale, mentre Valentina è un’esplosione di simpatia, protagonista di momenti davvero esilaranti) o con due amici, quando Federico decide di provare una simulazione dei dolori del parto.

Le differenze tra Chiara Ferragni e Fedez sono raccontate nei dettagli, nel corso delle loro sedute. Lei, entusiasta di natura, sempre pronta a puntare tutto sulla positività e felice di condividere il suo lavoro con molte persone con le quali abbraccia intenti e gusti. Lui, invece, “molto umorale” (come lo definisce sua madre Tatiana), scottato da delusioni affettive e di base diffidente. L’escamotage del filo rosso dall’analista è un elemento importante che spinge a normalizzare il più possibile la necessità di confrontarsi con uno specialista quando questo è necessario. Non va sottovalutata la eco mediatica che i due riescono a generare nelle loro scelte e la decisione di mostrarsi fragili e bisognosi di un confronto è uno dei punti più forti di tutto il docu-reality.

In questi primi cinque episodi di The Ferragnez – La serie (il prossimo 16 dicembre usciranno gli ultimi tre) si può vedere il momento in cui Fedez ha rischiato l’eliminazione dal Festival di Sanremo, dopo aver pubblicato un breve video con l’audio del brano che avrebbe portato in gara con Francesca Michielin. Ma anche suoi momenti in studio di registrazione con Dargen D’Amico, riunioni con il team della sua società DOOM (“Per assurdo nel lavoro di imprenditore mi sento più sicuro di me rispetto a quando faccio il cantante”, racconta) e le riprese del videoclip di Chiamami per nome in tre teatri di Milano, vuoti a causa del lockdown e delle varie chiusure.

Il quinto episodio si conclude con un momento esclusivo, nel quale Fedez, Chiara e Leone incontrano Donatella Versace per il fitting in preparazione di Sanremo. “Donatella è un ca**o di mito”, dichiara Fedez. Ed è effettivamente interessante vederla mentre chiacchiera con Chiara Ferragni della sua gravidanza su un elegante divano. Ma anche mentre coccola Leone che indossa un abito creato apposta per lui: “Leo è l’unico bambino al mondo a cui ho fatto un fitting”, dice Donatella.

Insomma: tra litigi e dimostrazioni d’amore, Fedez e Chiara Ferragni hanno fatto un altro passo nei confronti del loro pubblico, decidendo di aggiungere un ulteriore tassello al loro racconto. Che questo piaccia o meno. E, come ha lasciato intendere Fedez durante la diretta Instagram di ieri sera, non è detto che questa sia la prima e ultima stagione dell’attesissima serie.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morta Lina Wertmüller, da Rita Pavone a Giancarlo Giannini: così la ricorda il mondo dello spettacolo (e non solo)

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Alex Belli si lascia andare con Davide Silvestri: “In quella camera ci siamo trovati… Soleil di qua, tu dall’altra parte, io in mezzo”

next