“Abbiamo avuto per troppi anni un tetto di spesa sul personale e penso che dobbiamo lavorare per superare un modello inadeguato ai tempi“. Sono le parole del ministro alla Salute, Roberto Speranza, che ha risposto, durante il Question Time, a una domanda sulla scarsità di personale sanitario in Italia. “Nell’ultimo anno abbiamo finanziato 17.400 borse di specializzazione medica. Inoltre una priorità è quella dell’emergenza-urgenza: una prima risposta è in manovra dove investiamo 90 milioni di euro per una specifica indennità di funzione per il personale del Pronto soccorso. Spero che sulla battaglia per avere più fondi per il personale sanitario ci possa essere massima collaborazione tra governo e Parlamento già dalla prossima legge di Bilancio“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Bersani a La7: “Non è che si debba dare visibilità al primo matto e attrezzare cagnare, ci sia più responsabilità nell’informazione”

next