Nella nuova puntata di Fratelli di Crozza – in onda tutti i venerdì in prima serata sul Nove e in streaming su Discovery + – Maurizio Crozza nei panni di Matteo Salvini si scaglia contro i suoi fedelissimi della Lega: “Perché non mi esprimo più con quei begli elenchi italiani di una volta? Chiedetelo ai Fedrighi, agli Zaii, ai Giorgetti che fanno gli amiconi e poi magari mandano la polizia a casa di Morisi… sapevano benissimo che Morisi mi spacciava gli elenchi? Io senza gli elenchi di Morisi sono come Guglielmo Mariotto senza Ballando con le stelle… non esisto!”.

Streaming ed episodi completi solo su discovery+ (www.discoveryplus.it)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crozza-Calenda imbufalito contro Renzi: “Mi fa orrore”. Ma non può fare a meno di parlare del leader di Italia viva (e di invidiarlo)

next
Articolo Successivo

Crozza-Berlusconi con eskimo e pugno chiuso alla disperata ricerca di voti per il Quirinale: “Io sono sempre stato di sinistra”

next