“Penso che sia fondamentale vaccinarsi, ti salva la vita. Ho fatto la terza dose e sto bene. Tutti abbiamo esempi non positivi in famiglia o tra gli amici che non si vogliono vaccinare purtroppo. L’altro giorno è morto un mio amico di 56 anni in Serbia che non si è voluto vaccinare, è andato in ospedale e non ce l’ha fatta”, così l’allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic all’Ausl del capoluogo emiliano dove ha ricevuto la terza dose del vaccino contro il Covid-19. “Non vaccinarsi è una stupidità, nei momenti più duri della pandemia aspettavamo con ansia un rimedio efficace e ora che ce l’abbiamo ci sono persone che non lo sfruttano”, ha dichiarato Mihajlovic.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il Maradona politico: guevarista, socialista e rivoluzionario. “Come lui solo Muhammad Ali”

next
Articolo Successivo

Domeniche Bestiali – L’allenamento del bomber pigro: il mister lo insegue in bici con un bengala spara palle

next