“Mi dicono che il collegamento è chiuso, ditemi cosa sta accadendo. Queste persone hanno agito in modo aggressivo contro la nostra inviata (Carla Lombardi, ndr)?”. Eleonora Daniele non nasconde la preoccupazione e non potrebbe essere altrimenti: l’aggressione in diretta alla sua troupe ha messo in allarme tutto lo studio. Siamo a Storie Italiane, RaiUno e la conduttrice sta raccontando la storia di Raffaele, un uomo che si è trovato a fare i conti con la sua casa occupata, a Pozzuoli, Napoli. Questi i fatti: Raffaele si ammala di covid e decide di andare dalla madre. Dopo poco più di un mese fa ritorno a casa ma ci trova dentro una donna con il suo bambino e un’altra donna. Non vogliono andarsene. Le autorità gli propongono di convivere con le due donne. Ora, proprio mentre Eleonora Daniele sta parlando con Raffaele, le “inquiline” della casa iniziano ad aggredire verbalmente Carla Lombardo e la conduttrice stacca il collegamento ma per poco. La regia la avverte infatti che la situazione a Pozzuoli sta degenerando: “Abbiamo chiamato i carabinieri, non vorrei che qualcuno abbia fatto male alla nostra inviata che ha raccontato in modo civile una storia. Non abbiamo notizie per ora”, continua conduttrice. L’inviata fa sapere con un collegamento audio che la troupe si sta spostando per via di un’aggressione e che la telecamera è danneggiata. Poco dopo ecco un collegamento in video: “Sono scesi uomini, forse chiamati dalle donne, ci sono state spinte e botte. Hanno preso degli oggetti degli operatori e li hanno gettati in aria. A Raffaele hanno detto che se si ripresenta sarà l’ultima e poi non ci sarà più”. Eleonora Daniele non può che concludere sottolineando quanto è accaduto: “Quello che è successo è di una gravità inaudita. Spero di avere la solidarietà delle istituzioni. Inaccettabile ciò che è accaduto alla troupe e ciò che sta succedendo a Raffaele”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Grande Fratello Vip, Nicola Pisu contro Miriana Trevisan: “Meriti un uomo che ti tratti male”. Alfonso Signorini interviene: “Vergognati!”

next
Articolo Successivo

Ryan Reynolds: “La sola idea di avere un figlio maschio mi terrorizza”

next