Ospite nell’ultima puntata di Domenica In, Luciana Littizzetto ha mostrato il suo lato più intimo e privato, quello da mamma. Intervistata da Mara Venier, la comica torinese ha raccontato la sua esperienza con i figli in affido, Vanessa, di 26 anni, e Jordan, di 23. Ormai, dopo anni insieme, il loro rapporto si è consolidato ma all’inizio non è stato affatto semplice, soprattutto nella fase già delicata dell’adolescenza dei due ragazzi. In particolare, è stata proprio la conduttrice a chiederle di raccontare uno degli episodi più critici successo alla sua famiglia, la partenza improvvisa di Jordan: “Mio figlio è sparito per cinque giorni ed ha girato più città in Europa”, ha esordito Luciana Littizzetto. Tutto è successo quando il ragazzo aveva già compiuto diciotto anni, dunque era già maggiorenne: “Se n’era andato perché sono una rompipalle – ha spiegato -. Lui è uno spirito libero che vuole farsi i fatti suoi e non rendere conto. Era maggiorenne e poteva volerlo”, ha aggiunto spiegando che poi fortunatamente è tornato a casa e la vicenda si è conclusa con un grande abbraccio e un sospiro di sollievo.

Poi, Mara Venier ha mandato in onda un video di Jordan, a cui un autore di Domenica In domandava di menzionare il peggior difetto della mamma: “Sa tutto lei”, è stata la sua risposta. “Facciamo degli scazzi che non ti dico – ha replicato Luciana -. Io vorrei proteggerlo con la mia esperienza, ma lui e la sorella invece sembrano sapere già tutto. E’ così che nascono i casini. Lui, poi, è un toro e ha la testa dura”. E quando al giovane è stato chiesto un pregio, lui ha detto senza esitazioni: “E’ una persona buonissima”.

Di tutto questo “Lucianina” parla anche nel suo nuovo libro, “Io mi fido di te, storia dei miei figli nati dal cuore“, in cui ha deciso di raccontare la decisione di prendere i ragazzi in affido insieme all’ex compagno, il musicista Davide Graziano. “L’affido – ha spiegato – prevede un legame con la madre biologica che poi si interrompe. Ora non hanno più contatti. Ma io sono grata a lei, intanto perché li ha messi al mondo e poi perché la vita dà bastonate e non mi sento di giudicarla. Penso che lei ha fatto ciò che ha potuto, non ho nessun tipo di condanna nei suoi confronti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Il cognato di Mauro Icardi costretto a dormire in macchina per coprirlo. Wanda Nara ha riempito di telecamere la loro casa di Parigi”

next
Articolo Successivo

Morto Dean Stockwell, addio all’attore di “Dune” e della serie tv “In viaggio nel tempo”

next