A Storie Italiane si torna sul caso Alberto Genovese, l’imprenditore 44enne arrestato a novembre 2020 per il quale i pm Rosaria Stagnaro e Paolo Filippini hanno chiesto il rinvio a giudizio per violenza sessuale aggravata, lesioni, detenzione e cessione di stupefacenti. A intervenire durante la trasmissione condotta da Eleonora Daniele è una delle modelle che è stata “reclutata” per partecipare a una delle feste milanesi organizzate da Genovese sulla ormai famigerata Terrazza Sentimento. “Mi pagavano 200 0 300 euro e si prendevano i contatti su una chat, bisognava sorridere, essere spigliate, fare bella presenza”. Quanto all’imprenditore, la ragazza lo ha definito “eccentrico e socievole”: “Non era avvicinabile” – ha aggiunto – Era come un Dio, circondato da fedelissimi. Si faceva notare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

WhatsApp, attenzione alla nuova truffa del buono spesa Esselunga da 500 euro. L’azienda mette in guardia i clienti

next
Articolo Successivo

Lauren Sánchez, la fidanzata di Jeff Bezos “flirta” con Leonardo DiCaprio: il patron di Amazon minaccia l’attore. “Vieni qui…”

next