Ancora giorni di apprensione per Chiara Ferragni e Fedez: Vittoria (7 mesi) è ricoverata a causa del virus Rsv (Respiratory syncytial virus). Nella mattinata di oggi 28 ottobre, l’imprenditrice digitale ha fornito qualche aggiornamento sulle condizioni di salute della secondogenita: “Sta sempre meglio ma i livelli di ossigeno non sono ancora tornati regolari. Mandatele energia positiva così finalmente potremo lasciare l’ospedale e tornare a casa”. Ieri, invece, aveva scritto: “Vitto sta molto molto meglio ma il suo respiro ancora non è tornato al 100%“. E poi aveva lanciato un appello: “Ragazzi qualcuno di voi ha avuto esperienze di virus rsv su bimbi con meno di un anno? Scrivetemi le vostre esperienze (non altre domande per favore)”.

Qualche giorno fa, invece, era stato papà Fedez a rompere il silenzio, scrivendo su Instagram: “Epidemia virus respiratorio in neonati, è allarme: ospedali italiani pieni. Se avete bimbi piccoli fate molta attenzione mi raccomando – aveva scritto il rapper milanese – questo virus Rsv non va preso alla leggera“. Tutto è iniziato il 22 ottobre, quasi una settimana fa, quando la piccola non si è sentita bene: “Febbre alta, disidratazione e difficoltà respiratorie”. Inizialmente sembrava che Vittoria si fosse subito ripresa poi, tra sabato 23 e domenica 24 ottobre, il grande spavento e la corsa in ospedale. “Purtroppo questa notte abbiamo dovuto portare nuovamente Vittoria al pronto soccorso”, aveva annunciato ancora l’imprenditrice digitale spiegando che la figlia sarebbe rimasta “in ospedale in osservazione”. Di giorno in giorno la coppia italiana più famosa dei social sta continuando ad aggiornare i numerosi follower (13 milioni lui, circa il doppio lei) sulle condizioni di salute di Vittoria.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Meghan Markle presenta il suo libro con addosso 444.900 sterline di accessori: ‘indigna’ i britannici il costo dell’anello da mignolo

next