Resti umani con accanto la carcassa di un cane sono stati rinvenuti in Florida, nell’area di Tampa, non lontano da dove erano stati trovati oggetti appartenenti a Brian Laundrie, il fidanzato di Gabby Petito, l’influencer morta strangolata in Wyoming. A dare la notizia è l’Fbi che spiega che sono in corso gli esami per verificare l’identità del cadavere. I resti sono stati reperiti “in un’area che era rimasta coperta dall’acqua fino a tempi recenti” insieme a uno zaino e a un blocco note che appartenevano a Laundrie, ha fatto sapere l’agente speciale Michael MchPherson.

Il luogo del ritrovamento è vicino a un sentiero del Myakkahatchee Creek Environmental Park che Laundrie era solito frequentare nell’area di North Porth. Il ragazzo aveva fatto perdere le sue tracce dopo che Gabby Petito era stata data per dispersa durante un viaggio attraverso l’Ovest degli Stati Uniti. I resti non sono stati ancora identificati, il medico legale è sul posto per gli accertamenti del caso: secondo l’avvocato della famiglia Laundrie, ci sono forti probabilità che appartengano proprio a Brian.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Wanda Nara furibonda: “Ti serve una mappa per capire chi è la p****** che manda foto agli uomini sposati?”

next
Articolo Successivo

Chi l’ha visto, Federica Sciarelli legge parolacce in diretta: “Ceppo di ca**o, mer*a”. Social in delirio: “Puntata frizzantina”

next