Puntata bagnata, puntata fortunata? Di questo, “Tu Sì Que Vales” non ne ha proprio bisogno visti gli ottimi ascolti e l’affezione da parte del pubblico da casa. L’acqua, in questo caso invece, è il pretesto per sancire il grande legame che c’è tra due protagoniste della fortunata trasmissione: Maria De Filippi da una parte e Sabrina Ferilli dall’altra. Andiamo con ordine. Nella puntata del programma del sabato sera di Canale 5 e trasmessa il 16 ottobre, la De Filippi è stata vittima di un gavettone. L’attrice romana chiama Maria, invitandola a raggiungere la sua postazione sulla poltrona: “Ti posso dire una cosa?“. “Cosa devi dirmi? Hai il microfono”, risponde con sospetto. Ma la Ferilli continua ad insistere: “Vieni qui, vieni qui, per favore vieni qui. Sei sempre venuta per fatti tuoi e non vieni ora che ti chiamo” e Maria: “Sì, vieni qui, neanche fossi un cane”.

Poi, con molta diffidenza, ha raggiunto l’attrice. Sabrina Ferilli allora le ha spiegato: “Tu sai che qui io cerco sempre persone che mi possano aiutare a fare degli scherzetti, delle cosette. Secondo te ci riesco? No? E quindi lo faccio da sola”. Così, ha versato l’acqua contenuta in una bottiglietta di plastica sulla testa di Maria De Filippi che è rimasta impietrita, mentre la Ferilli esultava: “Vendetta, gradevole vendetta. Come sei bella. The queen is wet, la regina è bagnata. Sembri Kim Basinger in Nove settimane e mezzo“.

Maria De Filippi, però, si è subito vendicata: prima ha agitato i suoi capelli bagnati e poi, con estrema agilità, le ha strappato la bottiglietta dalle mani e gliel’ha versata sul capo mentre l’attrice, capendo la conclusione di questo scherzo, diceva “Lo vedi? Ora bagna anche me, non ho mai pace io”. Sabrina Ferilli, così, esclama con tutta la sua simpatia: “Te possino ammazzare…ero convinta che fosse finita l’acqua. Sto bene? Di certo meglio di te. Roba da pazzi. Devo fare pure tutto da sola perché nessuno mi viene dietro. Ora Roberto ti mette l’aria condizionata a palla e domani….”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tu Si Que Vales, Rudy Zerbi tocca le parti intime del concorrente. Maria De Filippi: “Mi vergogno per te”

next
Articolo Successivo

Bill Gates, la figlia Jennifer si sposa con Nayal Nassar: tre giorni di festeggiamenti per il matrimonio da sogno da 2 milioni. Invitati anche gli Obama

next