Il carcere non mi preoccupa, posso anche andare in carcere. Ciò che non accetto è la denigrazione morale nei confronti della mia immagine“. Sono le parole di Mimmo Lucano, che per la prima volta, dopo la sentenza di primo grado che lo ha condannato a una pena di oltre 13 anni di reclusione, ha rilasciato un’intervista in tv. L’ex sindaco di Riace, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo, su La7, ha difeso la sua idea di accoglienza, l’operato nel Comune calabro svolto negli anni e ha detto che “questo processo non si doveva nemmeno fare“.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Linate, 20 anni fa il disastro aereo più grave dell’aviazione civile. Il Comitato 8 ottobre: “Raggiunti traguardi inimmaginabili”

next
Articolo Successivo

Incursione di Calenda a La7 contro Paragone: “Perché fate urlare Richetti?”. La replica: “Ciao pariolino, che paraculata”

next