Fiorello sarà a Sanremo? La domanda ha cominciato a circolare subito dopo la riconferma di Amadeus alla guida del Festival 2022. Ebbene, ora la conferma arriva dallo stesso conduttore che, ospite di Bruno Vespa nella puntata di “Porta a porta” del 23 settembre, ha confermato che la coppia si riformerà. “Tu sai che per me è come se fosse mio fratello. Non avrei mai potuto fare il primo Sanremo, tanto meno il secondo, se non avessi avuto Rosario con me – ha detto a Vespa – Per me lui è un fratello, gli voglio bene. Non potrei fare Sanremo senza di lui. E lui, ogni volta che dico questo, mi insulta e mi dice: “Vedi? Mi fai venire i sensi di colpa, e poi devo venire”. Non c’è Sanremo per me senza di lui. Io dico sempre che lui deve essere libero di fare a Sanremo ciò che desidera. La verità è che io non so mai cosa lui fa a Sanremo. E soprattutto io non lo voglio sapere, perché dopo 35 anni che lo conosco, mi fa sempre ridere e continuo a pensare che sia il più grande showman che abbiamo“. Raro sentire parole del genere nel mondo dello spettacolo. Ma la forza di Amadeus e Fiorello è anche questa: che sono amici, davvero, si vede e se c’è qualcosa che il pubblico apprezza è la verità.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Lady Gaga: “Quando ero ragazzina mi buttavano nell’immondizia”. Poi aggiunge: “La mia carriera risposta al bullismo”

next