Atti osceni in luogo pubblico. Questa l’ipotesi di reato, perseguibile d’ufficio se consumato in luogo accessibili ai minori, per i professionisti dell’hard che hanno usato come set Mondovì (Cuneo), girando un film porno nel cuore della notte. Nel trailer che era stato postato su Pornhub e poi rimosso, si vede molto bene la cittadina, con la Chiesa della Missione, i Giardini del Belvedere. La polizia sta valutando il filmato per individuare gli autori. Intanto in città in molti sono offesi e sconvolti, soprattutto per le immagini girate davanti alla Chiesa della Missione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Jessica Rabbit censurata: la Disney le mette un impermeabile per coprire le sue forme provocanti

next
Articolo Successivo

Striscia la Notizia, Antonio Ricci: “Il politicamente corretto mi offende nel profondo. Abbiamo denunciato Diet Prada per la storia egli occhietti cinesi: volevano ‘colpire’ Michelle”

next