Con la pandemia in corso e tante attività che faticosamente stanno provando a ripartire, gli italiani sono ancora più attenti al risparmio. In questo senso l’inchiesta annuale di Altroconsumo è ancora più interessante. In cosa consiste? Una mappatura dei supermercati e dei loro punti vendita più convenienti in Italia. Per farlo, l’associazione di consumatori e utenti ha analizzato i prezzi di 125 categorie di prodotti alimentari, per la cura della casa e della persona in ben 1.148 supermercati distribuiti in 70 città italiane.

Per quanto riguarda i discount, Eurospin si aggiudica la prima posizione mentre, fra super e ipermercati, è Famila a risultare il più conveniente. Per quanto riguarda le private label, il marchio con cui si risparmia di più risulta quello proprio di Conad con tutte le sue tipologie di prodotti. Il brand invece meno economico tra quelli a marchio delle diverse catene è Esselunga. E la città più conveniente qual è? Rovigo (Veneto) con un risparmio che arriva fino a 1.720 euro rispetto al resto d’Italia. A seguire Reggio Emilia, Ravenna e Brescia. Netta la differenza con le città del Centro-sud dove il risparmio, scegliendo il supermercato più economico, è pari al 2% (contro il 20% di Rovigo).

Parlando di punti vendita, invece, i più economici d’Italia sono i supermercati Rossetto di Rovigo e Brescia e l’Emisfero di Vicenza mentre gli store più costosi sono due Sigma, di Bologna e Ravenna, tre Elite e Doc di Roma e un Unes di Pavia. Altroconsumo inoltre segnala importanti differenze di prezzo per alcuni articoli, come lo Shampoo Garnier Fructis Hydra Liss, il cui prezzo minimo è stato, ad esempio, 1,18 euro presso l’Esselunga Superstore di Casalecchio di Reno e la Coop di Modena, contro i 3,53 euro di uno dei Superconti di Roma. Infine una curiosità: il 45% degli articoli che hanno ottenuto il titolo di Miglior Acquisto (dunque prodotti che uniscono un prezzo conveniente a una qualità almeno buona) non sono di marca, bensì portano il marchio del discount. Qui l’indagine completa di Altroconsumo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morto Richard Buckley, addio al giornalista di moda, scrittore e marito di Tom Ford: “Si è spento con la famiglia al suo fianco”

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Giucas Casella: “Il mio incontro con Amanda Lear, quando era ancora un uomo”

next