Sono 4.830 i nuovi casi di positività al coronavirus individuati in Italia mercoledì 15 settembre, frutto di 317.666 tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Il tasso di positività è all’1,5%, stabile rispetto all’1,3% di ieri. Sono invece 73 i decessi in un giorno, contro i 72 comunicati ieri: inoltre, 22 morti comunicati dalla Sicilia sono relativi a giorni precedenti. Sono 540 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid in Italia, 14 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 32 (ieri erano 29). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.128, in calo di 37 da martedì.

I contagi giornalieri aumentano leggermente rispetto a ieri, ma oltre mille in meno rispetto a 7 giorni fa. Mercoledì scorso il tasso di positività era all’1,9%. Inoltre, una settimana fa gli ingressi giornalieri in terapia intensiva erano 38 (6 in più rispetto ad oggi). Sempre nel confronto rispetto a 7 giorni fa, ci sono 24 ricoverati in meno in rianimazione e 107 ricoverati in meno nei reparti ordinari.

Il numero dei decessi resta alto, ma si conferma un trend di decrescita: da lunedì ad oggi si registrano 181 morti, mentre nei primi tre giorni della scorsa settimana erano già 192. Dall’inizio della pandemia i casi sono 4.618.040, i morti 130.100. I dimessi e i guariti sono invece 4.369.453, con un incremento di 8.606 rispetto a martedì, mentre gli attualmente positivi sono 118.487, con un calo di 3.853 casi nelle ultime 24 ore.

La Regione che registra il maggior numero di nuovi casi oggi è la Lombardia (628 positivi), seguita dal Veneto con 525. Sono anche le due Regioni prima e seconda per numero di tamponi processati: da sole hanno fatto oltre 90 mila test. La Sicilia comunica 471 nuovi casi nelle ultime 24 ore, in calo rispetto a martedì. La Campania registra 394 contagi, la Toscana 373, il Lazio 371, l’Emilia-Romagna 324 e il Piemonte 306. Segue la Calabria con 299 nuovi casi, poi le altre Regioni hanno numeri inferiori, anche se nessuna comunica zero contagi. Il dato più basso in Valle d’Aosta con 3 casi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Modena, topo morto su un vassoio del pranzo all’ospedale. Inchiesta della Procura: azione no vax o ritorsione tra colleghi?

next
Articolo Successivo

Papa: “C’è chi nega il Covid anche tra i cardinali. Unioni civili? Gli Stati possono sostenerle, ma il matrimonio è solo tra uomo e donna”

next