Cinquantamila firme in appena sei ore. Ad annunciarlo, in diretta, durante la presentazione della campagna referendaria sulla cannabis legale (la raccolta firme scade il 30 di settembre), è stato il presidente del comitato promotore, Marco Perduca. “Sarebbe molto significativo se i grandi partiti politici – ha commentato Marco Cappato dell’Associazione Luca Coscioni – dicessero sì ad assumersi la responsabilità di una decisione attraverso il referendum”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cannabis, conferenza stampa della campagna sul referendum per la legalizzazione: rivedi la diretta

next
Articolo Successivo

Referendum cannabis, boom di firme: ne arrivano 50mila in 5 ore. Corsa contro il tempo per raccoglierne 500mila entro il 30 settembre

next