Ormai stanco del gossip, Sangiovanni dice basta. E lo dice a gran voce. “Basta intromissioni tra me e Giulia”, chiede tramite un lungo sfogo pubblicato nel weekend su Instagram. I destinatari sono coloro che hanno cercato di mettere il becco (invano, verrebbe da dire) nella relazione tra il cantante e Giulia Stabile, la vincitrice di “Amici”, con cui ha intrapreso una storia d’amore proprio all’interno del programma televisivo.

Dopo aver vissuto il loro amore sotto le attente telecamere televisive, ora è arrivata la necessità di vivere la storia lontano dai riflettori. “Io non sono il fidanzato di Giulia e Giulia non è la mia fidanzata. Non perché non lo siamo realmente, ma perché prima di tutto siamo due artisti. Vedo che invece di stare attaccati alla musica, alla danza, all’arte e all’umanità delle persone, siete sempre attaccati al gossip. Perché sprecate il vostro tempo e parlate di cose che non esistono? Perché non pensate che io e lei abbiamo la nostra privacy? E’ vero che siamo stati in tv e ci vedevate tutti i giorni, ma siamo due ragazzi normali e abbiamo il diritto di vivere la nostra privacy e la nostra intimità”.

Tradotto, significa: ora parlate di noi per quello che facciamo nei nostri percorsi artistici (parlate per esempio dei cinque dischi di platino conquistati con “Malibù”) e lasciate perdere il gossip. “Non siamo parte di gossip. Non facciamo gli influencer e non esponiamo la nostra vita privata. Se volete così tanto sapere della nostra vita privata, aspettate la nostra arte“, ha ribadito “Sangio”, come lo chiamano i suoi fan.

Solo pochi giorni fa sul web erano apparsi degli articoli, senza prove o fondamenta, dove si sosteneva che il cantante potesse aver tradito la sua ragazza. “Basta intromettersi, insistere, invadere la privacy degli altri pensando di sapere cose che non sapete. Nessuno reca fastidio a voi. Tante persone sono arrivate a dire che dovrei esporre la mia cosa con Giulia perché è quello che mi ha portato al successo, che le mie canzoni spaccano perché lei è entrata nella mia vita. Lei mi ha regalato un sacco di momenti che ho voluto mettere in musica ed evidentemente tanta gente ci si è riconosciuta. Ma perché non posso essere bravo io? E allora ‘Tutta la notte‘, che ha spaccato e ho scritto prima di conoscerla? Come si spiega?”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La Cabina degli orgasmi ha smesso (momentaneamente) di funzionare: niente eccitazione per i visitatori

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, svelati tutti i concorrenti della nuova edizione: ecco chi sono

next