Continua la collaborazione tra Massimo Giletti e La7. L’azienda di Urbano Cairo ha annunciato con una nota stampa l’accordo con il giornalista torinese: i prossimi due anni sarà ancora al timone di “Non è l’Arena“, programma che aveva debuttato la domenica sera nel 2017 ottenendo ottimi ascolti. “Sento in modo profondo il legame con Cairo che mi ha sempre lasciato assoluta libertà. Così rinnovo la fiducia a La7. Ho chiesto di andare in onda il mercoledì perché amo affrontare nuove sfide”, dichiara Giletti.

La trasmissione abbandonerà il prime time domenicale, dove andrà in onda “Atlantide” con Andrea Purgatori, per approdare in un giorno forse meno ostico, quello del mercoledì sera, ma comunque acceso con la presenza di “Zona Bianca” con Giuseppe Brindisi, “Chi l’ha visto?” di Federica Sciarelli oltre alla Champions League e le fiction di Canale 5 e Accordi e Disaccordi sul Nove con Andrea Scanzi e Luca Sommi.

Il rinnovo di Giletti, che nei mesi scorsi era stato accostato anche a Rai2, rende felice l’editore Urbano Cairo: “Massimo Giletti è un numero uno, che ha la tv nel suo Dna. Con noi ha fatto benissimo fin dal suo arrivo nel 2017, con risultati eccellenti alla domenica. Ha firmato importanti inchieste giornalistiche e con le sue battaglie porta sempre un grande contributo alla giustizia e alla legalità del Paese. Con Massimo si è sviluppato un ottimo rapporto personale che sono felice possa proseguire nei prossimi anni”.

Le voci di telemercato e i dubbi sulla permanenza hanno più volte accompagnato le scadenze contrattuali del giornalista, quest’anno si erano nuovamente accese dopo l’ultima puntata stagionale del talk show: “Questa è stata l’ultima puntata di Non è L’Arena. Sono stati quattro anni straordinari su La7. Buona estate, ad maiora”. Estate di tira e molla, poi la svolta: il rinnovo è arrivato e Giletti sarà ancora un volto della tv di Urbano Cairo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Zona Bianca, Gianluigi Paragone furioso con Giuseppe Brindisi: “Dici caz*ate e sei in malafede, vuoi che io venga a fare la scimmietta ma non te lo permetto”

next
Articolo Successivo

Pomeriggio 5, come cambia il programma di Barbara D’Urso: solo 50 minuti di durata e niente gossip

next