“Stavo rientrando a casa dal lavoro, quando una persona mi ha riconosciuto, si è avvicinata e ha iniziato a insultarmi. Io passavo davanti a casa, ma non volevo entrare per evitare di mostrare dove vivessero i miei figli”. Matteo Bassetti, infettivologo del San Martino di Genova, ha raccontato a In Onda, su La7, di essere finito nel mirino di gruppi di persone no vax. “Oggi (ieri, ndr) ho ricevuto 300 telefonate, il mio numero è stato diffuso su alcune chat pubbliche. Hanno minacciato di morte anche mia moglie. Questi sono gruppi sovversivi, è terrorismo; chiedo che la magistratura intervenga con un’azione forte”.

Video La7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Palermo, terremoto di magnitudo 4.3 avvertito all’alba: epicentro al largo della costa

next
Articolo Successivo

Ricciardi a La7: “Green pass dovrebbe essere solo per vaccinati e guariti dal Covid. Tamponi gratis anche ai no vax? È impensabile”

next