“È stato terribile, le donne hanno alzato i loro bambini oltre filo spinato, chiedendo ai soldati di prenderli, alcuni sono rimasti impigliati nel filo”. È quanto riferito a Sky News da un alto ufficiale, allo scalo di Kabul, in Afghanistan, che dopo la presa del potere dei talebani è stato preso d’assalto da migliaia di persone che cercano di salire su un volo per lasciare il Paese (QUI LA DIRETTA). L’ufficiale ha raccontato di madri afghane disperate che lanciavano i loro figli nella speranza di metterli in salvo affidandoli ai militari britannici. Resoconti confermati anche da alcuni video circolati sui social. Il segretario alla Difesa britannico, Ben Wallace, ha poi precisato che “nessun bambino non accompagnato sarà portato fuori dall’Afghanistan”, dal momento che il governo non può prendersi in carico un minore solo.

Ormai da giorni all’aeroporto di Kabul regna il caos. Ieri le truppe americane hanno sparato in aria nel tentativo di disperdere la folla che continua ad accalcarsi nelle vicinanze. Il portavoce del Pentagono John Kirby ha precisato che i soldati americani dispiegati all’aeroporto di Kabul sono al momento 4500, con altri 700 attesi nelle prossime ore. “Alcuni colpi sono stati sparati, principalmente intorno alle aree degli ingressi e alcuni di questi, da quanto ci risulta, sono stati sparati dal personale americano come avvertimenti non letali”, ha detto, precisando che non ci sono state vittime né feriti. Alcuni testimoni hanno detto che sono stati utilizzati anche gas lacrimogeni

video twitter @mattzeller @risetopeace

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaccini, Oms dice no alla terza dose per i Paesi ricchi: “Ci opponiamo fermamente, priorità per gli Stati meno immunizzati”

next
Articolo Successivo

Ricordi quando volevi portare la democrazia in Afghanistan con i carri armati?

next