Il conto alla rovescia per l’inizio della stagione tv 2021/2022 è ufficialmente scattato. Poco meno di un mese e prenderanno il via gli show e i programmi del day time delle reti generaliste ma c’è un altro campionato, quella delle serie tv italiane, che stuzzica più di altri la curiosità degli appassionati e che sta prendendo forma. Se infatti è vero che «il palinsesto è mobile» e le variazioni sono un grande classico della televisione, ci sono già alcuni punti fermi e date certe. Ecco, rete per rete, quali titoli vedremo e quando partiranno.

RAI1 PUNTA SU BONI E LE “SORELLE” PER FICTION FINOCCHIARO-CAPRIOLI
Tocca ad Alessio Boni aprire la stagione delle serie e del tv movie di Rai1. L’attore sarà infatti il protagonista della docufiction evento Le montagne del cuore, in onda domenica 12 settembre: a dieci anni dalla scomparsa di Walter Bonatti, racconta in modo inedito il grande alpinista e la donna che amava, Rossana Podestà. Prodotta da Stand By Me in collaborazione con Rai Fiction, oltre a Boni nel cast c’è anche Nicole Grimaudo mentre la regia è di Stefano Vicario. Domenica 3 ottobre, sempre su Rai1, tocca invece a Sorelle per sempre, il film tv con Donatella Finocchiaro e Anita Caprioli tratto da una storia vera accaduta a Mazara del Vallo nei primi anni 2000: due famiglie vengono unite e sconvolte da una verità inaccettabile quando scoprono che le loro figlie, nate nello stesso ospedale, lo stesso giorno, alla stessa ora, sono state scambiate in culla.

LO SCONTRO TRA MORELLI E LA COPPIA VALLE-ZENO
Rai2 cala in apertura di stagione uno dei suoi assi vincenti, L’Ispettore Coliandro, con Gianpaolo Morelli nei panni del poliziotto testardo, maldestro e deciso a battersi sempre e comunque, anche a dispetto delle sue capacità, per un innato senso della giustizia e della legalità: i quattro nuovi episodi dell’ottava stagione della fiction nata dalla penna di Carlo Lucarelli partiranno da mercoledì 15 settembre. Ed è subito scontro tra serie: salvo novità, Canale 5 proporrà quella stessa sera Luce dei tuoi occhi come primo titolo della stagione 2021/2022 della Fiction Mediaset, con Anna Valle nei panni di Emma, donna ambiziosa e coraggiosa alla ricerca della figlia scomparsa in maniera misteriosa. Al suo fianco c’è Giuseppe Zeno.

CUORI, LA NOVITÀ CON PECCI E LA FOGLIATI
Dovrebbe debuttare invece domenica 19 settembre (con un raddoppio lunedì 20) uno dei titoli più attesi della prossima stagione, Cuori, la serie in otto puntate con Daniele Pecci, Matteo Martari e Pilar Fogliati, il melò sulla storia di un pioniere della cardiologia italiana e di una specialista che torna dall’America e deve lottare contro gli stereotipi di genere: ambientata nella Torino degli anni ’60, racconta i progressi dalla medica ma anche amori e amicizie messe in discussione dalle ambizioni personali. A co-produrla è Giannandrea Pecorelli, deus ex machina del successo de Il paradiso delle signore, la cui nuova stagione (in versione daily) comincerà il 13 settembre.

FINO ALL’ULTIMO BATTITO, NEL CAST ANCHE LA GOGGI
È un cardiochirurgo costretto a fare di tutto pur di salvare il figlio malato il protagonista di Fino all’ultimo battito, il nuovo family melò di Cinzia Th Torrini che dirige Marco Bocci, Bianca Guaccero, Violante Placido e Loretta Goggi, al via da giovedì 23 settembre per un totale di sei prime serate. La vita di Diego sembra perfetta fino a quando scopre la cardiopatia del figlio Paolo: il medico che ogni giorno in sala operatoria strappa i pazienti alla morte, non può fare nulla per aiutarlo e l’unica speranza è un trapianto per cui il bambino è in lista da mesi. Quello con il figlio è un legame profondo, un vincolo totalizzante che lo porterà a scelte sbagliate, fino a tradire ogni principio.

IL RITORNO DEI BASTARDI DI PIZZOFALCONE
Tocca invece aspettare fino a lunedì 27 settembre per I bastardi di Pizzofalcone 3, tratta dai romanzi culto di Maurizio de Giovanni, con Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Tosca d’Aquino, Massimiliano Gallo e Serena Iansiti. La terza stagione ha inizio subito dopo l’esplosione della bomba che ha provocato morti e feriti davanti alle vetrine del ristorante di Letizia, dove tutta la squadra di Pizzofalcone festeggiava la conclusione di un’indagine complessa. L’ispettore Lojacono è il primo a dover affrontare la crisi emotiva che affligge i sopravvissuti e a sparigliare le carte c’è l’entrata in scena di un nuovo commissario, interpretato da Maria Vera Ratti.

VOLEVO FARE LA ROCKSTAR E IL RITORNO DI RAOUL BOVA SU CANALE 5
Ce la farà Olivia a mettere ordine nel disordine sconclusionato della sua vita, sullo sfondo della crisi del Nord-Est? Ruota anche attorno a questa domanda la seconda stagione di Volevo fare la rockstar, la serie di Rai2 al via da mercoledì 13 ottobre, con Giuseppe Battiston, Valentina Bellè, Angela Finocchiaro e Anna Ferzetti. La necessità di farsi valere, spinge Olivia ad iscriversi alla scuola serale dove incontra Silvia e la sua nemica numero uno si rivelerà il miglior mentore che abbia mai avuto. Mercoledì 27 ottobre segna il ritorno di Raoul Bova: dopo il successo inaspettato di Buongiorno, mamma! (la seconda stagione arriverà nel 2022), l’attore sarà il protagonista di Giustizia per tutti, in cui interpreta uno stimato fotografo torinese accusato di aver ucciso la moglie. Nel cast ci sono anche Rocío Muñoz Morales e Marina Massironi.

COSA FARANNO LA MASTRONARDI E CASTELLITTO
Non c’è ancora nessuna certezza sulle date di messa in onda, ma ci sono almeno altri due titoli di Rai1 in onda in autunno che vanno segnalati. A cominciare da Carla, il tv movie sulla vita di Carla Fracci, la storia di coraggio e abnegazione della leggendaria étoile morta pochi mesi fa, che ha portato il suo talento sui palcoscenici più importanti del mondo: ad interpretare la ballerina italiana più famosa al mondo sarà Alessandra Mastronardi. Dopo il grande successo di Natale in casa Cupiello, Sergio Castellitto torna invece con Non ti pago, il nuovo titolo della collection tratta dai capolavori di Eduardo De Filippo: fedele alla missione di Servizio Pubblico, Rai1 continua l’esperimento di cinema e teatro per la televisione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Morning News, Vittorio Sgarbi urla furioso contro Andrea Romano: “Ora ti faccio tacere, co***ne! Bugiardo, imbecille”

next
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Signorini contro Raz Degan: “La spazzatura è volere una montagna di soldi per un mese”

next