Il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, che della trasparenza ha fatto un suo baluardo, ritiene di non dover dare spiegazioni in merito alla notizia pubblicata da il Fatto Quotidiano sulla consulenza accordata a Renato Farina, noto come ‘agente Betulla’. Alle nostre domande il ministro, intercettato al termine del Cdm, prima che entrasse alla Camera, si trincera dietro a un “buonasera, buon lavoro”. L’unica reazione politica è quella di Sinistra italiana, con Nicola Fratoianni: “Siamo saltati sulla sedia, vicenda incredibile. Nel ruolo Farina è quantomeno inopportuno e credo che il governo e il presidente del Consiglio dovrebbe dire qualcosa in merito. Noi presenteremo un’interrogazione parlamentare, perché questa storia non può finire qui”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Speranza: “Terza dose? Già acquistati vaccini sufficienti per le somministrazioni, aspettiamo le indicazioni dalle autorità scientifiche”

next
Articolo Successivo

Voti di fiducia, Draghi ha una media identica al Conte II. Ma Casellati e Cassese non vedono più “rischi per la democrazia parlamentare”

next