Ieri hanno rubato il portafoglio a mio papà. A parte il gesto (approfittarsi di una persona anziana e in evidente difficoltà) per il quale non ho abbastanza aggettivi dispregiativi… ma, mio padre, è da ieri che non parla “perché si sente in colpa”. Ma non vi fate schifo?“. Con queste parole Gabriele Corsi ‘denuncia’ sui social quanto accaduto al padre. Amarezza e arrabbiatura. In tanti hanno commentato: “A mia madre hanno rubato la borsa dalla macchina parcheggiata al cimitero. Ho detto tutto.Purtroppo no, non si fanno schifo, finiamo con il sentirci sempre in colpa noi derubati”, È accaduto anni fa anche a mia madre. Non se ne faceva una ragione. È rimasta un bel po’ di tempo per riprendersi, addirittura non voleva più uscire… Ma ‘sta gente, dopo che ha fatto un gesto del genere che cosa prova? Abbraccia papà per me”, “Successe a mia mamma, per aiutare un altro anziano, complice, le rubarono 600€ di pensione appena prelevata. Pianse per giorni. Un abbraccio a tuo padre”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Marcell Jacobs, chi è la compagna Nicole Daza e cosa gli ha detto prima della gara

next
Articolo Successivo

Gianmarco Tamberi, chi è la fidanzata Chiara Bontempi che sposerà tra poco. Lei: “Ti meriti il meglio vita mia”

next