Pace fatta tra Fininvest, Mediaset e Vivendi. In base all’accordo comunicato al mercato il 3 maggio, oggi il Biscione e il gruppo francese hanno ufficializzato la reciproca rinuncia a tutte le cause e denunce pendenti. Fininvest ha acquistato il 5% del capitale sociale di Mediaset detenuto direttamente da Vivendi, con il risultato che la holding della famiglia Berlusconi torna dopo 16 anni a possedere oltre il 50% del gruppo di Cologno.

Vivendi ha assunto l’impegno di vendere sul mercato progressivamente l’intera quota del 19,19% di Mediaset detenuta da Simon Fiduciaria in un periodo di cinque anni. Fininvest avrà il diritto di acquistare le azioni eventualmente invendute in ciascun periodo di 12 mesi, al prezzo annuale stabilito.

Ora Mediaset, che un mese fa ha approvato il trasferimento della sede legale in Olanda, per espandersi a livello europeo potrebbe puntare sull’alleanza con la media company tedesca Prosiebensat di cui è primo azionista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Istat, a maggio primo stop dopo 5 mesi della produzione industriale. Male l’auto, bene la farmaceutica

next
Articolo Successivo

Sogno Amazon per il bitcoin, la valuta digitale sale a 40mila dollari su voci di un interessamento del colosso e-commerce

next