Il nuovo lungomare di Bellaria sarà intitolato a Raffaella Carrà. Ad annunciarlo è il sindaco di Bellaria-Igea Marina, Filippo Giorgetti, che assieme alla sua Giunta ha dato il via libera alla proposta che ora verrà inoltrata al Prefetto di Rimini. «La legge ci impone di aspettare dieci anni ma abbiamo parlato con il Prefetto: chiederemo una deroga», fa sapere il primo cittadino. Bellaria insegue dunque Madrid: la capitale spagnola da pochi giorni ha approvato in tempi record l’intitolazione di una piazzetta tra i numeri 43 e 45 di Calle de Fuencarral alla memoria della showgirl, mentre in Italia il percorso appare rallentato dalla legge. Ma il lungomare di Bellaria è fresco di inaugurazione, non è ancora legato ad alcuna personalità e questo forse potrebbe semplificare le cose, qualora il Prefetto desse il via libera in tempi brevi.

Del resto, la vita della Carrà era legata a filo doppio con Bellaria: pur essendo nata a Bologna, da piccola aveva studiato nella cittadina romagnola, dove suo padre (con cui non ebbe buoni rapporti) gestiva diversi bar e sua nonna aveva una gelateria. E da ragazzina, proprio a Bellaria, aveva conosciuto ed era diventata amica di Gianni Morandi, come il cantante ha scritto in un lungo post su Facebook. «Ricordo la nostra adolescenza a Bellaria, nei primissimi anni ‘60, d’estate, quando io cantavo al caffè concerto ‘Nuovo fiore’, in piazza Matteotti e tua nonna Andreina si affacciava alla finestra, lì sopra, mi ascoltava e mi salutava col braccio. Ricordo te, che abitavi con lei e venivi a giocare a ping-pong alla sala ‘Cristallo’ e a tutti noi ragazzini che ti ronzavamo intorno, regalavi sorrisi e poi scappavi verso i tuoi sogni, la danza e la musica». Insomma, intitolare il lungomare alla Carrà sembra quasi un atto dovuto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sandra Milo: “Mi chiese di fare la faccia da porca, me lo disse davanti a tutti e ci rimasi malissimo”

next
Articolo Successivo

Tom Cruise ha indiscutibilmente rotto le ***** (lettera aperta)

next