Fastidioso come una zanzara, inquietante come una maschera di cera del madame Tussauds che ha preso vita, convinto delle sue mosse come il sorcio che finalmente conquista la cucina quando i proprietari di casa sono in vacanza. Tom Cruise, hai rotto le *****. Non c’è altro modo per dirtelo. Ti abbiamo visto, solo una settimana fa, a Wimbledon, alla finale tra Djokovic e Berrettini. Qualcosa ci suggerisce che non stavi tifando Berrettini. La sera stessa, eccoti in tribuna a Wembley a tifare Inghilterra nella finale Euro2020. Sappiamo com’è andata (risata collettiva). E infine ieri, domenica 18 luglio, rispunti a Silverstone per fare la congratulazioni a Hamilton (la Ferrari ha perso il primo posto tenuto quasi fino alla fine). Abbiamo capito che ti fai vedere in giro con la tua tintura nero fiammante per una chioma fatta con chissà quali capelli (sono i tuoi, Tom?) per due motivi: rintuzzare la curiosità sul nuovo capitolo di Mission:Impossible e tifare sempre dall’altra parte. Ebbenem, hai rotto le *****. Gli italiani stanno facendo dell’ironia sui social da giorni e così stiamo facendo noi nella redazione di FQMagazine. Dove c’è Tom Cruise, c’è un tifo contro. Perché non ti dedichi al giardinaggio, Tommy? Lo sappiamo che non sei tu quello che si butta dagli aerei in fiamme nei film, non so se ci credi scemi ma l’abbiamo capito da almeno 20 anni. Nel mentre, ti avvisiamo (con amore per le tante emozioni vissute insieme): se vai avanti così, in Italia a vedere il 127593esimo capitolo di Mission:Impossible, sai chi viene?

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il Comune di Bellaria intitola il suo lungomare a Raffaella Carrà

next
Articolo Successivo

Wayne Bridge contro Roberto Mancini: “Lo odio e tatticamente non è così bravo”

next