Una ‘boutique del falso’ in un appartamento dei quartieri più in della Capitale, quello di Corso Francia. È quanto emerso dalle indagini condotte dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma. Una donna di circa 50 anni avvicinava i suoi possibili clienti tra i saloni di bellezza e i club esclusivi di Roma Nord per poi invitarli nella propria abitazione, mostrando loro articoli di ‘alta qualità’. Tutti falsi. La donna riforniva anche celebrità, vip e professionisti che poi annotava in una lista dettagliata accanto alle somme da loro pagate.

Nel corso di una perquisizione, le forze dell’ordine hanno trovato circa 600 articoli tra portafogli, borse e cinture con marchi contraffatti di Balenciaga, Chanel, Hermes, Fendi, Gucci e Bottega Veneta. Articoli il cui prezzo circolava tra i 500 e i 2000 euro, per un giro d’affari di circa 850mila euro. Gli ulteriori accertamenti, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno permesso di appurare l’omessa dichiarazione al fisco dei proventi dell’attività illecita. Ora la donna dovrà rispondere davanti all’autorità giudiziaria capitolina anche di evasione fiscale, così come riportato dall’Adnkronos.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il conduttore radiofonico Enzo Sangrigoli ferito con tre colpi di pistola

next
Articolo Successivo

Si spaccia per Colin Firth e truffa tre sorelle sul web: denunciato

next