La Rai ha scelto telecronista e commentatore che racconteranno a tutta Italia la finale dell’Europeo tra gli Azzurri e l’Inghilterra, dopo la positività al Covid della voce della nazionale in questo torneo, il giornalista Alberto Rimedio. E si tratta di una prima volta, perché ad affiancare Stefano Bizzotto nel racconto della partita ci sarà Katia Serra che diventerà così la prima donna a commentare gli Azzurri in una finale ufficiale.

La coppia ha già raccontato diverse partite pomeridiane della competizione itinerante, ma è la prima volta che i due siederanno nella tribuna stampa dedicata ai giornalisti che seguono l’Italia. E lo faranno nella finalissima di Wembley. Mentre in passato ci sono già stati casi di ex calciatrici, una su tutte Carolina Morace, che hanno commentato i match della Nazionale, nessuna donna aveva mai avuto questa opportunità in una finale. Una notizia non ancora ufficiale, ma in attesa dell’esito del tampone molecolare per Alberto Rimedio, risultato positivo al Covid in un test rapido, Bizzotto e Serra stanno raggiungendo Londra. Fabrizio Tumbarello, inoltre, sostituirà Aurelio Capaldi nelle interviste.

Tramonta così la speranza di chi, appresa la notizia del contagio di Rimedio, ha sperato in una convocazione straordinaria di Bruno Pizzul, voce storica degli Europei e dei Mondiali azzurri, tanto da lanciare l’hashtag su Twitter #vogliopizzul che ha riscosso largo successo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mancini superstar in campo e nelle pubblicità: il volto del ct è ovunque. Nazionale che vince guadagna: ecco chi incassa dagli sponsor

next
Articolo Successivo

Italia-Inghilterra, la conferenza stampa di Mancini: “Se siamo qui è perché siamo forti. Divertiamoci ancora per novanta minuti”

next