“Quello che è successo è una grandissima offesa per me”. Michele Morrone non trattiene la rabbia e si sfoga su Instagram dopo che nelle scorse ore sui social sono diventati virali alcuni scatti rubati dal set del sequel del film Netflix “365 giorni“. Immagini che lo ritraevano completamente nudo, dal momento che la pellicola contiene numerose scene di sesso anche abbastanza esplicite, come è stato per il primo film della serie.

“Come attore la tua vita diventa pubblica tuttavia, come essere umano, desidero la mia riservatezza, e sono un grande fan della riservatezza. Non va affatto bene invadere la privacy di qualcuno ed è totalmente irrispettoso – ha scritto Morrone nelle sue storie di Instagram -. Voglio davvero ringraziare tutta la mia famiglia online per aver protestato contro tutte le mie foto private che sono trapelate mentre ero impegnato sul set a livello professionale. Quello che è successo rappresenta una grande offesa. Ragazzi, apprezzo tutto quello che avete fatto… Come sempre. Grazie… Vi amo!!”, ha concluso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.
Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gardaland, apre Legoland Water Park: è il primo parco acquatico Lego in Europa. Ecco tutte le attrazioni presenti

next
Articolo Successivo

Maneskin, Damiano bacia Thomas sulla tv polacca: “Tutti liberi di essere quello che caz*o vogliono” (VIDEO)

next