In attesa dei grandi colpi di mercato ci pensa il telemercato a regalare sorprese con cambi di casacca e trattative in corso. Il mondo del pallone si prepara a una piccola rivoluzione: dal prossimo agosto per la prima volta la Serie A sarà in esclusiva sulla piattaforma Dazn (tre partite in co-esclusiva con Sky). Il calcio in streaming ma non solo, magari con dieci partite in altrettanto orari differenti.

DAZN, DILETTA LEOTTA A RISCHIO RINNOVO. CONTRATTO DA 400 MILA EURO A STAGIONE

Pare che Diletta Leotta lasci Dazn, non ha rinnovato il contratto e probabilmente non sarà più il volto dell’emittente nella prossima stagione. Dove andrà non lo so, forse lavorerà con Can Yaman in un film o in una serie TV”, ha svelato su Twitch il giornalista Sandro Sabatini. Notizia confermata anche dal collega Paolo Bargiggia che ha confermato che la conduttrice potrebbe vedere il suo contratto non rinnovato, svelando che la collaborazione le frutterebbe ben 400 mila euro a stagione.

“Dicono che la bella conduttrice, poco riconoscente nei confronti dei suoi Pigmalioni, abbia già firmato il passaggio a un’altra emittente. Si annunciano scintille con la bella di Catania“, ha aggiunto su Twitter Maurizio Pistocchi senza fornire ulteriori dettagli.

GIORGIA ROSSI SBARCA A DAZN, A MEDIASET LA RACCOLTA PUBBLICITARIA DEL GRUPPO

Leotta sì o no? In attesa di risposte ufficiali il gruppo Dazn avrebbe già fatto un passo avanti ingaggiando un altro volto: Giorgia Rossi. La giornalista lascerebbe la tv di Berlusconi dopo aver condotto diversi programmi sportivi. Notizia confermata da fonti autorevoli anche a FqMagazine. Proprio ieri è stato annunciato l’accordo siglato tra Digitalia’08 (Gruppo Mediaset) e Dazn per la raccolta pubblicitaria della Serie A per il prossimo triennio, quello relativo al 2021-2024. Un colpo importante per l’azienda guidata da Piersilvio Berlusconi.

Telemercato, Diletta Leotta “lascia Dazn (e i 400 mila euro a stagione)”. Arriva Giorgia Rossi da Mediaset

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Amica di salvataggio, il docufilm su Alessandra Appiano è l’opposto della tv del dolore

next
Articolo Successivo

Domenica In, Mara Venier scoppia a piangere in apertura di puntata. Sileri reagisce così

next