A poco più di un anno dall’annuncio della sua decisione di vendere tutte le sue proprietà immobiliari, Elon Musk è praticamente riuscito nel suo intento. Il visionario imprenditore, patron di Tesla e Space X, aveva infatti fatto sapere nel maggio del 2020 di non voler possedere nessuna casa e, per questo, di aver messo in vendita tutte le sue ville sparse in varie località degli Stati Uniti. Una dopo l’altra, le ha cedute tutte in questi mesi: l’ultima rimasta è stata messa in vendita domenica 13 giugno e lunedì aveva già un potenziale acquirente.

Si tratta di una dimora esclusiva nella California Bay Area, in vendita al prezzo di 37,5 milioni di dollari: si trova in Crystal Springs Road a Hillsborough ed è stata utilizzata principalmente come spazio in affitto per eventi. Elon Musk ha fatto sapere di volerla vendere a una famiglia numerosa che vivrà lì: “È un posto speciale”, ha twittato.

Ora lui e la sua famiglia vivono dall’anno scorso in una casa in affitto a 50mila dollari al mese a Boca Chica, in Texas, vicino al suo impianto di produzione di razzi Space Exploration Technologies Corp. Starbase. Dalla vendita delle sue proprietà si stima che abbia incassato al momento un totale di 114 milioni di dollari. “Ho venduto la mia residenza principale a Los Angeles due mesi fa. Ora appartiene a un cinese – aveva detto in un’intervista lo scorso dicembre -. E adesso stiamo vendendo le mie altre case. Non avrò quasi nessuna proprietà di grande valore oltre alle azioni delle società. Ho bisogno di una casa solo quando ci sono i miei figli. In questo caso ne affitto una”, spiegava Musk. “Tutto quello che desidero possedere sono le azioni di Tesla e SpaceX. Se falliscono, anch’io personalmente fallisco”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Fabrizio Gatta, il presentatore tv è diventato prete: l’addio al piccolo schermo per seguire la fede

next
Articolo Successivo

Oggi è un altro giorno, Walter Siti: “Ho scoperto di essere omosessuale a 4 o 5 anni. Nessuno me l’ha mai fatto pesare, ho avuto fortuna”

next